Trarre ispirazione per la propria crescita dai libri

28/07/2016

 

Agosto. Che si parta per una vacanza o si resti a casa è tempo di break. Stoppare la mente. Rilassarsi, “disintossicandosi” da tutto ciò che facciamo durante l’anno. E leggere. Leggere quei libri che per mesi e mesi si sono accumulati. Leggere il doppio, il triplo di quanto facciamo solitamente perché finalmente abbiamo tempo e ciò ci rende più sereni. Dati Istat, infatti, confermano che oltre il 71% di chi legge libri si ritiene soddisfatto del proprio tempo libero, contro il 64% dei non lettori.

Abbiamo scelto di proporvi dei libri che contengono consigli, indicazioni e informazioni utili per chi vuole essere imprenditore di sé stesso, addentarsi nell'universo lavorativo di oggi, farsi ispirare o semplicemente conoscere meglio il mondo che ci circonda.Quindi, che siate nella vostra camera da letto, sul terrazzo, in treno o in aereo, sotto l’ombrellone o cullati dalle onde del mare su una barca a vela, ecco una lista di libri in cui tuffarsi! 

> L'arte della vittoria. Autobiografia del fondatore della Nike 
di Phil Knight

Chi non conosce la marca di articoli sportivi Nike? Ma sono pochi quelli che conoscono la storia del suo fondatore. Libro che può ispirare chi vuole fare di una propria idea il proprio lavoro, per chi desidera essere imprenditore di sè stesso. Un viaggio nel tempo che descrive un brand che ha fatto la storia. Consigliato per chi è appassionato di brand identity. Abbiamo il piacere di dedicarvi una frase che lo scorso giugno Knight ha rilasciato in una intervista: "Cari ragazzi, lo so che trovare lavoro oggi è diventato difficile, ma non vi accontentate di un impiego e nemmeno di una carriera. Cercate una vocazione!"

 

> Verso la creatività e oltre. La lezione della Fabbrica dei Sogni 
di Ed Catmull

Se capolavori come Toy Story, Monsters & Co., Alla ricerca di Nemo, Gli Incredibili vi hanno emozionato è il libro giusto per voi! Quali sono i segreti del successo della Pixar? Come ha rivoluzionato il mondo dell’animazione? Qui, Ed Catmull cofondatore della Pixar con Steve Jobs e John Lasseter, ci porta dietro le quinte di una delle più importanti case di produzione cinematografica e ci svela le strategie che hanno portato a un successo così grande. Prima fra tutte, l’implementazione di una cultura aziendale stimolante e creativa.

 

> Norwegian Wood 
di Haruki Murakami

Ambientato in Giappone, è un romanzo che coinvolge, appassiona. Un realismo intimo che l’autore ci trasmette attraverso la storia di un ventenne negli anni Sessanta, che vive in prima persona le agitazioni delle rivolte studentesche. Una storia d'amore, ma non la classica storia di amore. Una storia di crescita e ricerca personale. La maggior parte del libro è stata scritta in Italia, a Roma. Il titolo originale era Ame no naka no niwa, dal titolo di una sonata di Debussy, che l'autore amava al punto di essersi annotato anche la traduzione italiana: Il giardino sotto la pioggia. Poi, cambiato con il titolo della canzone dei Beatles. Murakami conclude la Prefazione scrivendo: 

"Ogni volta che penso a questo romanzo, ancora oggi alla mie mente affiorano i paesaggi dell'Italia degli anni ottanta. Per questo, se i lettori italiani lo amassero, non potrebbe esserci per me gioia più grande."

 

> Numero zero 
di Umberto Eco

L'ultimo romanzo di Umberto Eco. Il piu' snello (poco piu' di 200 pagine rispetto alle almeno 500 a cui aveva abituato i suoi lettori) nonché il più vicino al nostro tempo (il periodo di Tangentopoli). Si parla del mondo dell’informazione con cui ci interfacciamo ogni giorno. Un romanzo giallo sul cattivo giornalismo, pieno di ironia e di colpi di scena sulla storia d'Italia. 

"Non lo nego, ma mio padre mi ha abituato a non prendere le notizie per oro colato. I giornali mentono, gli storici mentono, la televisione oggi mente".

 

> Da zero a uno. I segreti delle startup, ovvero come si costruisce il futuro 
di Peter Thiel con Blake Masters 

Un caso di successo non può ripetersi più di una volta. Ciò che porta crescita nel business è il cambiamento. Copiare modelli di business già adottati porta a cambiamenti incrementali. È necessario, invece, che si adottino cambiamenti verticali spiega Peter Thiel, imprenditore seriale che ci racconta come fare impresa in base alle sue esperienze come cofondatore di PayPal e Palantir e poi investitore in centinaia di startup, comprese Facebook e SpaceX.

 

> A Calais 
di Emmanuel Carrère

Il libro reportage che racconta la decadenza che ruota attorno alla Giungla, il villaggio di tende e baracche che accoglie circa 7 mila migranti. Carrère concentra il suo libro sulla città di Calais, sulle reazioni dei suoi abitanti di fronte a un fenomeno epocale che loro vivono sulla pelle giorno dopo giorno.

 

> The Innovator's Dilemma 
di Clayton Christensen

Siete appassionati di tecnologia e innovazione? Ecco il libro che vi proponiamo. Dall’analisi dei modelli di innovazione di una serie di settori, l’autore dimostra come i nuovi trend in termini tecnologici sono difficilmente accolti dai clienti in una prima fase e pertanto le aziende stentano ad adottarli. Questo fa sì che esse si precludano la possibilità di penetrare in nuovi mercati e acquisire nuovi clienti. Christensen elabora una serie di regole per ottenere profitti dalla disruptive innovation: una vera e propria formula magica per il “dilemma dell’innovatore”.

 

> Ottieni il lavoro che vuoi 
di Massimo Perciavalle

Trovare lavoro è difficile. Altrettanto capire “cosa vogliamo fare da grandi”. Per lavorare sul personal branding bisogna fare un percorso di analisi su sè stessi. Un libro per riscoprire le proprie ambizioni e valorizzare le proprie risorse con il self-coaching! Ottieni il lavoro che vuoi vi aiuterà a trovare un lavoro in linea con i vostri valori e ideali e vi porterà a stare meglio con voi stessi e con gli altri. Un libro utile per tutti. Un modo per premiarsi, fermarsi un attimo e dedicare un po' più di tempo a se stessi in maniera introspettiva ed efficiente per il proprio futuro professionale e di vita.

 

> Come Trattare gli Altri e Farseli Amici 
di Dale Carnegie

Un ottimo regalo da fare a se stessi o ad una persona speciale. Una vera e propria guida per la crescita personale. Lo consigliamo soprattutto per affrontare i rapporti con i colleghi e i capi a chi è alle prime esperienze lavorative. A lavoro, in famiglia, con gli amici, la capacità di relazionarsi con gli altri è una componente principale. E questo libro vi accompagnerà nel vostro percorso privato e professionale.

 

> Momenti di trascurabile felicità 
di Francesco Piccolo

Sarcastico. Leggero. Riflessivo. Emozionante. Ti fa sorridere anche se sei in un luogo pubblico. Un piccolo gioiello di felicità. Non diciamo oltre, lasciamo giudicare a voi.

“Tutte le persone che non sono belle, o che sono brutte, poi quando le conosci diventano piú belle, sempre.” 

“Quelle volte in cui mi sono svegliato in piena notte, e ho guardato chi dorme sempre accanto a me, con la complicità delle ore buie, che rendono sopra le righe tutti i sentimenti e le preoccupazioni, le paure, le angosce e il senso profondo della vita. E mi sono chiesto, intanto che osservavo il torace gonfiarsi e sgonfiarsi in modo regolare: chi è questo essere umano a cui sto concedendo il mio amore, le mie giornate, tutti questi anni e anche il mio futuro? È l’essere speciale che mi sembra di aver intuito, o è un mostro che mi sembra di temere? E poi mi sono girato dall’altra parte e mi sono rimesso a dormire, sollevato.” 

PROSSIMI EVENTI

25
Ott
Job Day
Parma
15
Nov
Career Day Urbino
Pesaro e Urbino
28
Nov
Bio Pharma Day
Roma
30
Nov
Job&Orienta
Verona