Ti racconto lavorare in Cesare Fiorucci - Intervista a Patrick Siani

19/10/2017

PATRICK SIANI
38 anni
Laurea in Economia e Commercio
Responsabile Trade Marketing Canale Tradizionale e Foodservice


Ciao Patrick ci racconti il tuo percorso di carriera in Fiorucci?
Dopo aver conseguito la Laurea in Economia e Commercio, ho deciso di iscrivermi ad un Master Europeo in Marketing Management e New Economy, allo scopo di specializzarmi nel settore del Marketing e poter coronare un desiderio che coltivavo da molto tempo, ovvero quello di poter lavorare all’interno di una grande azienda.  A conclusione del Master, nel 2004, mi è stata offerta la possibilità di svolgere uno stage presso l’Area Marketing di Fiorucci Food Service, la divisione di Cesare Fiorucci dedicata al canale della ristorazione e dei consumi fuori casa. Quattro mesi dopo il mio ingresso, l’azienda mi ha proposto il mio primo contratto. Sono così diventato Marketing Assistant. Ho svolto questa mansione fino al 2009, anno in cui sono stato designato Responsabile Marketing di Fiorucci Foodservice. Nel 2012, infine, sono passato al Trade Marketing, diventando Responsabile Trade Marketing per i Canali Normal Trade e Foodservice, ruolo che rivesto tutt’oggi. 

In cosa consiste il tuo lavoro?
In veste di Responsabile Trade Marketing mi occupo principalmente dell’elaborazione di strategie commerciali indirizzate agli operatori del canale Normal Trade, implementando piani promozionali periodici e mirati per territorio. Inoltre, seguo la forza vendita attraverso attività di supporto non solo di tipo commerciale, ma anche attraverso ideazione di appositi piani di sviluppo e di incentivazione della rete stessa. Queste attività sono supportate da un consistente lavoro di analisi dei dati commerciali.

Ti senti supportato dall’azienda nel tuo lavoro?
Decisamente si. Ho sempre percepito molta fiducia da parte dell’azienda. Ritengo che questo sia un presupposto importante. Ho, infatti, sempre avuto la possibilità di lavorare con molta autonomia e di trovare sostegno alle mie iniziative, aspetti che mi hanno permesso di far emergere al meglio le mie qualità. Credo che ciò sia avvenuto perché nel tempo io sia riuscito a dimostrarmi credibile ed affidabile, anche grazie ai risultati che ho raggiunto. Cerco di trasferire a cascata i medesimi valori anche ai miei collaboratori, ispirandoli e motivandoli sempre. Sono convinto che gratificare, rispettare e valorizzare le persone sia infatti il miglior investimento possibile che un’azienda possa compiere. Solitamente questo investimento è ripagato con grandi risultati. 

Qual è il segreto di una lunga carriera? 
Divertirsi. Approcciarsi al lavoro con entusiasmo. La passione ed il piacere provati verso il proprio lavoro, contribuiscono infatti a mio avviso, non solo al benessere della persona, ma anche a creare un clima aziendale positivo, con importanti ricadute tra l’altro sulla produttività stessa.


SCOPRI LE OPPORTUNITA' DI CARRIERA IN CESARE FIORUCCI