Ti racconto lavorare in Cesare Fiorucci

03/08/2017

ROBERTO DE GIORGI
31 anni
Dottore in Comunicazione d'impresa
Trade Marketing Specialist Food Service

Roberto, qual è stato il tuo percorso professionale in Fiorucci?
Il mio percorso in Fiorucci ha preso il via nell’aprile 2012. Dopo la Laurea ed una breve esperienza in un’azienda farmaceutica, sentivo l’esigenza di costruire un percorso di carriera solido all’interno di un’azienda strutturata ed ambiziosa, che mi permettesse di crescere e di raggiungere i miei obiettivi professionali.

Così appena se n’è presentata l’occasione ho deciso di inoltrare la mia candidatura in Fiorucci. Dopo un primo periodo di Stage nel Food Service, l’azienda ha dimostrato interesse nel continuare la collaborazione, che in pochi anni mi ha portato a ricoprire la mia attuale posizione di Trade Marketing Specialist Food Service.

In cosa consiste il tuo lavoro?
Come Trade Marketing Specialist mi occupo principalmente dell’elaborazione di strategie commerciali indirizzate agli operatori dell’Ho.Re.Ca, che avviene mediante l’implementazione di piani promozionali periodici e mirati per territorio. Inoltre, seguo la forza vendita attraverso attività di supporto non solo di tipo commerciale, ma anche attraverso ideazione di appositi piani di sviluppo e di incentivazione della rete stessa.

Il Food Service è il mondo del consumo fuori casa, dove operano bar, ristoranti, mense, società di catering ed altre attività che trasformano il prodotto da noi fornito in un piatto pronto come ad esempio un panino, un secondo piatto o un antipasto. È un canale che segue logiche commerciali molto specifiche e complesse.

Qual è l’aspetto che ti piace di più del tuo lavoro?
L’aspetto che più amo del mio lavoro è la possibilità di gestire contemporaneamente relazioni di lavoro sia con professionisti interni all’azienda che con professionisti che operano all’esterno, sul territorio.

Questo elemento, oltre ad accrescere il mio bagaglio di conoscenze ed esperienze, mi permette di avere una visione molto più completa e globale del mercato e di comprenderlo meglio sotto diverse prospettive.

Cosa è cambiato dal tuo ingresso in Fiorucci?
Sono entrato in Fiorucci circa un anno dopo l’acquisizione dell’azienda da parte di Campofrio Food Group, pertanto ho assistito alla riorganizzazione interna dell’impianto che ha progressivamente mutato il suo assetto da una gestione a carattere familiare ad azienda ad organizzazione multinazionale.

Cosa distingue Fiorucci dalle altre aziende?
Ciò che secondo me caratterizza Fiorucci è la fiducia che l’azienda ripone nel senso di imprenditorialità dei suoi dipendenti.

L’azienda supporta e valorizza le nostre idee sempre e ci fornisce gli strumenti per esprimerle al meglio.
Qui chi ha voglia di fare e di mettersi in gioco può farlo, perché le idee sono viste come una risorsa ed un imprescindibile elemento di evoluzione e miglioramento. Il riconoscimento delle caratteristiche e delle peculiari
potenzialità di ciascuno, inoltre, fortifica quotidianamente il nostro senso d’appartenenza all’azienda e sostiene lo spirito di coesione interna verso un obiettivo comune.

Come trovi l’ambiente di lavoro?
L’ambiente di lavoro è molto stimolante perché si guarda al merito delle cose. Inoltre l’organizzazione interna all’azienda favorisce lo scambio e la cooperazione tra le aree interne e la possibilità di avere contatti ed interazioni a tutti i livelli, aspetto che permette quotidianamente di apprendere molto su più fronti, rendendo più incisivo il nostro lavoro.

L’azienda sostiene la tua crescita professionale?
L’azienda ha da sempre sostenuto la mia crescita professionale. Ha dimostrato di credere nelle mie potenzialità investendo anche in corsi di formazione linguistica e permettendomi di svolgere affiancamenti continui sul
territorio affinché potessi relazionarmi con i principali clienti per apprendere sempre di più le dinamiche di un mercato complesso come il Food Service.

Quali sono le tue aspirazioni professionali per il futuro?
Mi piacerebbe poter proseguire il mio percorso di crescita e sviluppo all’interno dell’azienda, per poter ampliare le mie conoscenze e competenze, acquisendo progressivamente ruoli di sempre maggiore responsabilità.

SCOPRI LE OPPORTUNITA' DI CARRIERA IN CESARE FIORUCCI