Cosa serve per lavorare nel marketing di oggi?

25/05/2018


Philip Kotler
, il padre del Marketing moderno, in uno dei suoi libri più celebri ha scritto: “L'unico vantaggio competitivo sostenibile consiste nella capacità di apprendere e di cambiare più rapidamente degli altri”. Le tecnologie digitali e le nuove abitudini dei consumatori, sempre più smaliziati di fronte alla moltitudine di messaggi pubblicitari a cui sono esposti ogni giorno, hanno imposto un completo ripensamento delle competenze richieste per lavorare nel marketing e nella comunicazione. Oggi per garantire il successo di una strategia di marketing o di comunicazione d’impresa non è più sufficiente  avere una solida base teorica, saper pensare fuori dagli schemi o studiare i competitor in ogni loro mossa.

Ma quali sono allora i requisiti necessari per lavorare nel marketing di oggi? Quali le figure più richieste? E che tipo di formazione è necessario avere per una carriera in questo settore?

I requisiti per lavorare nel marketing di oggi
Le competenze più richieste dalle aziende oggi, dieci anni fa non esistevano e, secondo recenti studi, i bambini nati negli ultimi anni da grandi si troveranno a svolgere professioni che ancora non possiamo immaginare. La digital transformation sta accorciando notevolmente la data di scadenza delle competenze in tutti settori, e in particolare in quelli più connessi con gli strumenti tecnologici come il marketing e la comunicazione.

Accanto a una solida base di economia, management, strategia e comunicazione, che costituiscono la prerogativa fondamentale per lavorare nel marketing, oggi le aziende sono sempre di più alla ricerca di competenze legate al web. I profili più ricercati, infatti, sono quelli che sanno combinare le competenze consolidate del marketing e della comunicazione d’impresa con quelle più innovative e dirompenti legate alle nuove tecnologie e ai canali digitali.

Saper integrare le skills più tradizionali con quelle digitali è, quindi, il requisito fondamentale per lavorare nel marketing di oggi, ma non è tutto. Per far si che questo mix di competenze “non scada” è necessario lavorare anche sulle soft skills, le cosiddette competenze future-proof. Pensiero critico, creatività, problema solving, capacità di negoziazione, intelligenza emotiva, capacità decisionale e di team-working sono i requisiti a cui i recruiter fanno sempre più attenzione, e che possono garantire una competitività sul mercato del lavoro a lungo termine.

La formazione per lavorare nel marketing
Per acquisire le hard skills e le soft skills necessarie per lavorare nel marketing di oggi Professional Datagest organizza la 16° edizione del Master in Marketing e Comunicazione d’Impresa, in programma a Bologna e Verona da ottobre 2018.

Il percorso formativo, che ha una durata complessiva di 300 ore con frequenza nel weekend, integra una solida base del marketing e della comunicazione d’impresa, con un approfondimento sul marketing digitale, sui nuovi strumenti del social media marketing, del digital storytelling, del display advertising e del mobile marketing. Completano il Master lezioni e attività dedicate allo sviluppo delle competenze trasversali, le skills strategiche per proporsi efficacemente nel mercato del lavoro.

Grazie alla faculty composta da professionisti del settore e al project work commissionato da un’azienda, i partecipanti avranno l’opportunità di avvicinarsi al mondo del lavoro, e di prepararsi al meglio per lavorare nel marketing del futuro.